Recensione Nonique Luxurious Eye Cream

IMG_0638

Prodotto: Luxurious Eye Cream

Brand: Nonique

Quantità: 15 ml

Prezzo: 6,49€ (su Ecco Verde)

PAO: 6 mesi

Texture: leggera, non particolarmente densa ma nemmeno eccessivamente fluida

IMG_0640IMG_0639

Sul sito (Ecco Verde): “Questa crema anti invecchiamento per il contorno occhi ha un effetto rigenerante e rinforza la struttura cutanea grazie alla presenza di ingredienti biologici e naturali quali noni bio, aloe vera bio, melograno bio, bacche di acai bio e burro di karitè bio. Ideale per la pelle sensibile, secca e matura, idrata e rilascia un irresistibile profumo di bacche di acai e lampone. Gli ingredienti attivi biologici donano un aspetto giovane, riducono visibilmente le rughe e le occhiaie, rilasciando un effetto rinfrescante. La crema ricca con ingredienti bioattivi di lusso ridona un meraviglioso splendore giovanile al contorno occhi, riattivando le funzioni vitali!

Benefici degli ingredienti:

  • Melograno bio: supporta la rigenerazione cutanea e protegge contro la perdita di idratazione. Un miracolo anti-invecchiamento che rivitalizza la pelle e ne preserva la naturale bellezza
  • Bacche di acai bio: rivitalizza le cellule e regala nuova energia. Protegge contro lo stress ambientale grazie alle sue elevate proprietà antiossidanti
  • Frutto di noni bio: riduce i segni dell’invecchiamento ed è l’ingrediente al centro di tutti i prodotti Nonique a causa dei suoi molteplici effetti positivi sul benessere
  • Aloe vera bio: nota per le sue proprietà idratanti, anti-infiammatorie, protettive e curative, ideale per la pelle secca, matura e sensibile.”

INCI: Aqua, Simmondsia Chinensis Seed Oil*, Glycerin, Glyceryl Stearate, Butyrospermum Parkii Butter*,Caprylic/Capric Triglyceride, Oenothera Biennis Oil*, Rosa Canina Fruit Oil*, Cetearyl Aldohol, Cetearyl Glucoside, Alcohol,Punica Granatum Seed Oil*, Xanthan Gum, Potassium Sorbate***, Sodium Benzoate***, Squalane, Parfum**, Tocopherol, Euterpe Olearacea Fruit Extract*, Helianthus Annuus Seed Oil, Lactic Acid, Morinda Citrifolia Fruit Extract*, Punica Granatum Fruit Extract*,Linalool**, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder*, Geraniol**, Morinda Citrifolia Leaf Extract*, Limonene**, Benzyl Benzoate**.
* certified organic agriculture
** from natural essential oils
*** preservative

IMG_0642

La mia esperienza: Ho acquistato questa crema occhi per utilizzarla la mattina qualche mese fa perché ero stata incuriosita dall’INCI ben formulato e dal frutto di noni, del quale non avevo mai sentito parlare. Il flacone è ottimo, il prodotto si dosa perfettamente, ne basta una piccolissima quantità, si assorbe subito e non unge, ma lascia la pelle distesa e idratata; la profumazione è molto delicata e la crema non irrita gli occhi.  Inoltre, il correttore si applica in modo notevolmente più semplice dopo aver utilizzato questa crema: quando non l’ho fatto ho notato sicuramente la differenza nell’applicazione del trucco. Sicuramente non fa miracoli nella riduzione di rughe e occhiaie, ma ho riscontrato miglioramenti complessivi nella zona dell’occhio, che appare meno stanco e appesantito e più luminoso. Nel complesso è un ottimo prodotto, valido e adatto alla maggior parte delle esigenze, oltre ad essere molto economico e durare nel tempo (lo utilizzo da mesi e ancora rimane tantissima crema all’interno, perché ne basta davvero poca).

Voto: 9/10

Annunci

Recensione Akamuti Olio Giapponese di Crusca di Riso

IMG_0617IMG_0623

Prodotto: Olio Giapponese di Crusca di Riso

Brand: Akamuti

Quantità: 100 ml

Prezzo: 9,99€ (su Ecco Verde)

PAO: 6 mesi

Sul sito (Ecco Verde): “Questo olio di bellezza tradizionale giapponese pulisce e deterge la pelle e nutre i capelli. L’olio di crusca di riso viene usato dalle donne giapponesi per migliorare ed ammorbidire la cute. Questo olio è ideale sia come detergente che come idratante, è ricco di vitamina E e antiossidanti, assorbe rapidamente ed è quindi particolarmente piacevole nell’applicazione. Il prodotto assicura un colorito sano, protegge la pelle dai danni ambientali e del sole, stimola il rinnovamento cellulare ed è un’ottima cura per la pelle sensibile e matura!
Applicazioni: pulizia & cura della pelle, pelle matura, pelle sensibile, cura dei capelli.”

IMG_0625

INCI:  Rice Bran Oil (Oryza sativa)

La mia esperienza: Ho utilizzato molto spesso quest’olio la sera, al posto della crema, assieme all’acqua distillata di rosa (sempre di Akamuti, una delle poche marche che la produce con unicamente Organic Distilled Roses nell’INCI). Non ha odore, si assorbe velocemente e ha una texture simile a quella dell’olio di Jojoba. Quando la sera applico questo prodotto, la mattina noto il risultato: la pelle (sensibile) è sempre più compatta, luminosa, liscia e le imperfezioni sono meno visibili. Se la sera applico un altro prodotto, il giorno seguente la mia carnagione è sempre più spenta. Ad esempio, ho acquistato anche l’olio di Cumino Nero dell’Alva (che presto recensirò), ma nonostante tutti i pareri positivi su questo prodotto, applicandolo non noto differenze. Si può utilizzare anche sul corpo e sui capelli, ma io ho preferito usarlo solamente sul viso.
In conclusione l’olio giapponese di Crusa di Riso è ottimo, forse il prodotto che ha davvero il risultato più visibile di tutti quelli che ho provato finora e lo ricomprerò sicuramente.

Voto: 10/10

 

Un nuovo inizio

Buongiorno a tutti!

Da molti mesi, ormai, non ho più pubblicato nessun post sul blog né ho controllato l’indirizzo di posta elettronica associato o applicato moderazioni ai commenti. Sono veramente dispiaciuta di aver preso una pausa così lunga senza informarvi! Inizialmente, non avendo più tempo di curare adeguatamente il blog, avevo deciso di prendere soltanto un piccolo periodo di riposo, ma questo si è prolungato molto più del dovuto, purtroppo.

Adesso vorrei riprendere a scrivere regolarmente, anche se non in giorni stabiliti o un numero di fissato di volte a settimana, ma cercherò di pubblicare senza intervalli di pausa troppo lunghi. Continuerò con le recensioni, i preferiti del mese, gli haul, i post più informativi, gli spignatti (che adoro, anche se devo ammettere di essere troppo pigra).

Inoltre, in caso siate interessate, mi piacerebbe estendere la parte e dintorni: sono infatti vegana, anche se in modo moderato (in situazioni sociali spesso è difficile mantenere questo tipo di alimentazione, quindi in questi casi cerco di essere flessibile). Potrei quindi iniziare una sezione sull’alimentazione con ricette, informazioni su questa pratica alimentare, consigli, dettagli su come questo ha anche influenzato pelle, unghie, capelli, ecc.
Pensavo di iniziare con un post in cui motivo la mia scelta e spiego come è avvenuta la mia transizione.

Rimarrà un blog prevalentemente riguardante i cosmetici ecobio, ma in caso i dintorni vi interessino particolarmente, non è detto che l’alimentazione non ne diventi una parte integrante. In ogni caso, non ho assolutamente intenzione di essere offensiva nei confronti di tutti coloro che non sono vegani né provare a costringere i miei followers a diventarlo.

Mi scuso nuovamente per la lunga assenza e spero di poter rimediare con tutti nuovi post che pubblicherò a partire da oggi.

Cecilia

Recensione Avril La Lotion Micellaire

IMG_0467

Prodotto: La Lotion Micellaire (Organic Cleansing Micellar Lotion)

Brand: Avril

Quantità: 500 ml

Prezzo: 7,19€ (su Ecco Verde)

PAO: 6 mesi

Texture: Liquida, tende a fare schiuma

IMG_0467

Sul sito (Ecco Verde): “Questa lozione micellare detergente contiene idrolato biologico di fiordaliso e Aloe Vera! Rimuove accuratamente il trucco e lo sporco, ma è delicaticatissima sulla pelle e non la secca.
L’idrolato di fiordaliso, oltre ad avere un buon profumo delicato, è ben noto per le sue proprietà lenitive e rinfrescanti.
Applicazione: pulire il viso mattino e sera con l’aiuto di un batuffolo di cotone. Se necessario, ripetere il processo con un batuffolo fresco. Non sciacquare. Applicare quindi la crema idratante da giorno o da notte.
– Idrolato di fiordaliso: calma e idrata la pelle.
– Aloe Vera: idratante
– Prodotto dermatologicamente testato
– Testato e certificato secondo le specifiche rigorose regole ECOCERT. Il 99% degli ingredienti è di origine naturale, il 20% degli ingredienti è di coltivazione biologica controllata
– Prodotto privo di parabeni.”

INCI: Aqua (Water), Glycerin, Decyl Glucoside, Centaurea Cyanus (Flower) Water*, Sodium Levulinate, Parfum (Fragrance), Sodium Benzoate, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder*, Glyceryl Undecylenate, Sodium Hydroxide, Limonene, Linalool, Benzyl Alcohol, Citronellol, Dehydroacetic Acid.
*organic

La mia esperienza: Non è un prodotto che mi ha colpito particolarmente, purtroppo, nonostante ne avessi letto recensioni positive. La consistenza è liquida, il profumo gradevole, il prezzo economico, ma ha vari difetti. Prima descrivere i lati negativi del prodotto, vorrei chiarire cosa mi aspettavo: avrei voluto poterlo utilizzare come struccante vero e proprio o, dopo essermi struccata con l’olio di cocco, per rimuovere gli ultimi residui di trucco, ma in questo caso senza doverlo sciacquare, in modo da beneficiare delle proprietà lenitive. Purtroppo non mi ha soddisfatto in nessuna delle due modalità.
Strucca bene il viso, ma, per quanto mi riguarda, sebbene non bruci gli occhi non è molto adatto a struccare il mascara (il mio è pure ecobio, niente di difficile da rimuovere!). Dopo tanto tempo si riescono ad eliminare tutti residui, ma bisogna strofinare molte volte: così la palpebra si arrossa e cadono alcune ciglia (ci tengo a precisare che non ho gli occhi particolarmente sensibili). Sul viso, però, se quest’acqua micellare non viene sciacquata (come consigliato sul sito!) ha un effetto sgradevole poiché tende a fare schiuma e lasciare la pelle appiccicosa. Sciacquando il viso ciò non accade, ma secondo me il prodotto perde la sua utilità: per poter beneficiare delle proprietà descritte, il prodotto deve rimanere sulla pelle. Se non fosse sgradevole utilizzarlo sugli occhi, lo userei come normale struccante da sciacquare, ma dover avere due struccanti, uno per il viso e uno per gli occhi, non facendo nemmeno trucchi particolarmente elaborati, mi sembra uno spreco. Di conseguenza, mi sembra un cosmetico superfluo.

Voto: 5/10

Haul e Recensione Vecchia Bottega

Ciao a tutte!

Quest’estate sono stata contattata da  vecchiabottega.it, una bottega online di cosmetici ecobiologici ed accessori. Mi hanno proposto di provare dei prodotti Haut-Segala, un brand francese che realizza artigianalmente oli vegetali, ottenuti dalla prima spremitura e certificati eco-biologici, e acque floreali, anch’esse certificate eco-biologiche. Se siete interessate a ad avere maggiori informazioni sulla linea o a vedere tutti loro prodotti, andate qui, dove potrete constatare tutta la passione e la cura che mettono nei cosmetici che producono.

Premessa: Ho provato tutti prodotti e l’opinione che ne do è assolutamente sincera.

Questi sono i prodotti che ho ricevuto (tutti della linea Haut-Segala eccetto l’Henné, della marca Centifolia):

1. Acqua Floreale di Melissa Bio (250 ml per 10€, al momento a sconto a 9€): Ha proprietà rinfrescanti, decongestionanti, lenitive, antifungine e antimicrobiotiche. E’ indicata per contrastare l’Herpes. Ho utilizzato questo prodotto come tonico, su viso e collo dopo la detersione, ma anche sulle gambe, sia da solo (per rinfrescarle) sia unito all’Olio di Jojoba, e assieme al Rhassoul. Ha un odore particolare, non un profumo stupendo a mio parere, ma è comunque un prodotto che mi è piaciuto moltissimo e sto ancora usando con piacere.

IMG_0129

2. Olio di Jojoba Puro e Bio (50 ml per 15€): Derivato dalla prima spremitura a freddo dei semi di nocciola selvatica, arbusto che cresce nel deserto del Messico ed Arizona, l’usatissimo Olio di Jojoba è consigliato per equilibrare l’acidità della pelle e normalizzare la produzione di sebo in caso di grassa e/o acne, ma anche per cicatrizzare eczemi. Può essere utilizzato su capelli (anche miscelato all’Henné), sul viso e sul corpo. E’ inodore, stabile al calore, resistente all’irrancidimento e ricco di tocoferoli. Io l’ho utilizzato sui capelli rovinati dal mare: l’ho lasciato in posa circa mezz’ora e poi ho fatto la doccia, con shampoo e balsamo; i capelli, dopo questo trattamento, erano molto più luminosi, morbidi e sani. Come ho detto prima, l’ho anche utilizzato unito all’Acqua Floreale di Melissa (o talvolta al Gel di Aloe Vera) sulle gambe. E’ un prodotto davvero pieno di usi e ne sono rimasta davvero soddisfatta.

IMG_0124IMG_0128
IMG_0127IMG_0126

3. Rhassoul 100% Bio (200 g per 11,90€): Consigliata per pelle normale e mista, questa argilla naturale del Marocco può essere utilizzato sul viso, sul corpo e sui capelli. Pulisce la pelle in profondità e assorbe l’eccesso di sebo, riducendo la visibilità dei pori, eliminando i punti neri e prevenendo la lucidità. Sul sito spiega come utilizzarlo:
“Mescolare con acqua tiepida fino ad ottenere una consistenza cremosa. Aggiungere qualche goccia di olio di argan Haut-Segala, se avete la pelle secca.
Maschera viso: applicare l’impasto sul viso. Lasciare in posa per circa 10 minuti. Risciacquare con acqua tiepida.
Body Wrap: applicare l’impasto su tutto il corpo , massaggiando delicatamente. Risciacquare con acqua fresca. Il Rhassoul affina la pelle e la rende più morbida.
Maschera Capelli: per i capelli fragili o problematici, fare una maschera una volta alla settimana. Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo, lasciate riposare dieci minuti. Applicate l’impasto di Rhassoul e avvolgete i capelli in un asciugamano caldo per quindici minuti. Sciacquare accuratamente.” Non va utilizzato sul contorno occhi né messo a contatto con oggetti metallici.
Io l’ho usato per ora solo sul viso, sulla zona T, mescolato con l’Acqua Floreale di Melissa. Dopo averlo risciacquato avevo inizialmente la pelle abbastanza rossa e pensavo che mi fosse venuta un’irritazione, ma dopo pochi minuti la pelle si è calmata; il risultato è ottimo: pelle liscia, una sensazione di pulizia e una diminuzione dei piccoli brufoletti, ma, per quanto mi riguarda, ne limito l’uso, avendo la pelle abbastanza secca. Per quanto riguarda i pori e i punti neri non posso dire niente, poiché i miei pori sono difficilmente visibili e non ho quasi nessun punto nero.

IMG_0131IMG_0133

4. Burro di Karitè Bio Puro (15 ml per 7€): Questo prodotto ha proprietà cicatrizzanti, emollienti, previene smagliature e rughe, è elasticizzante, idratante, antiossidante, lenitivo ed ha un altissimo contenuto di insaponificabili, sostanze indispensabili e fondamentali per il miglioramento della tonicità della pelle, ed in particolare per il mantenimento della sua naturale elasticità. Ricchissimo anche di vitamine A, B, E e F, per merito delle sue numerose proprietà benefiche quindi è adatto per secchezza cutanea, dermatiti, eritemi, ustioni, arrossamenti. E’ quindi un burro ricchissimo di proprietà, ma personalmente non amo usarlo puro. Infatti è difficile da prelevare, a differenza di un olio, e preferisco  utilizzarlo nei cosmetici fai da te o scegliere prodotti che lo contengono. Se desiderate utilizzarlo per fare cosmetici in casa, la confezione da 15 ml non è certo la più adatta, ma se, a differenza mia, vi piace usarlo direttamente sulla pelle, è davvero perfetta.
Sulla pagina del prodotto nel sito di Vecchia Bottega potete trovare due semplici ricette per creare due tipi di crema con questo burro.

IMG_0135IMG_0136

5. Henné Neutro 100% Vegetale (250 g per 7,50€): Questo Henné neutro del brand Centifolia è 100% vegetale e proveniente da da agricoltura biologica controllata. Non fornisce alcun colore ma è un ottimo trattamento naturale che darà volume, lucentezza e forza ai capelli e rinvigorirà il colore già esistente. Ha un’azione battericida e fungicida che purifica il cuoio capelluto. E’ ideale per chi soffre di forfora e dermatiti e per eliminare i pidocchi. Applicandolo costantemente i risultati saranno ottimi.
Gli Henné Centifolia sono fortunatamente privi picramato, profumo, siliconi, additivi chimici, conservanti o coloranti, poiché completamente naturali (fate attenzione ad usare sempre henné puri, soprattutto se non li acquistate in negozi ecobio!). Dal sito:
“Modo d’uso:
Capelli corti : 50 gr di Henné neutro da miscelare a 150 ml di acqua
Capelli medi :100 gr di Henné neutro da miscelare a 300ml di acqua
Capelli lunghi : 150 gr di Henné neutro da miscelare a 450ml di acqua.
Leggi anche:
Preparazione henné neutro
come ottenere riflessi biondi con henné neutro e rhapontic.” Avevo già provato l’henné neutro in passato e il risultato mi era piaciuto moltissimo. Questo è ottimo e garantisco che si possono notare differenze riguardo a lucentezza, forza, facilità nel districare e morbidezza dei capelli. Sicuramente ci vuole pazienza, richiede più tempo di un impacco con un olio, ma, a mio parere, ne vale la pena.

IMG_0137 IMG_0138

Questo è tutto!
Per concludere direi che consiglio tutti prodotti che mi sono stati inviati (eccetto il Burro di Karité, ma è una preferenza personale e comunque il prodotto in sé è di ottima qualità).
Sia Haut-Segala che Centifolia producono materie prima di ottima qualità, certificati e attentamente controllati. L’unico difetto può essere il prezzo, ma per avere prodotti di qualità spesso è necessario essere disposti a spendere un po’ di più (ad esempio su Dragonspice le materie prime costano poco ma non hanno la stessa qualità, soprattutto gli oli essenziali, che mi hanno deluso molto).
Inoltre vorrei complimentarmi con Vecchia Bottega, per come curano il loro sito. Ogni prodotto è descritto nei minimi dettagli, con proprietà, modo d’uso, curiosità, ricette e su “…i più letti” potete trovare tantissime informazioni utili. Offrono una scelta vastissima di prodotti, anche di marche non facilmente reperibili. Inoltre trovo ottimo il fatto che si possano acquistare sia tantissimi cosmetici già pronti sia numerose materie prime! Sicuramente farò altri acquisti su questo sito in futuro!

Le Mie Matite Occhi

Ciao a tutte!

Oggi farò un post un po’ diverso dal solito: vi mostrerò tutte le mie matite per occhi ecobio e con buon INCI (risalenti al periodo di passaggio all’ecobio) e le recensirò brevemente, dalla peggiore alla migliore.

Prima di iniziare voglio premettere che la tenuta delle matite sugli occhi è molto soggettiva, quindi vi vorrei descrivere brevemente la mia palpebra per capire se potete riferirvi a ciò che dico: la mia palpebra non è particolarmente oleosa né è cadente e tra la piega dell’occhio e l’attaccatura delle ciglia c’è uno spazio piuttosto grande (in caso ce ne sia poco è più facile che la matita si stampi sulla palpebra). Non ho la zona attorno agli occhi particolarmente sensibile, ma ci tengo comunque a precisare che nessuno dei prodotti citati ha creato irritazioni nella zona. Inoltre uso tutte queste matite senza primer, ma spesso utilizzo lo stesso correttore che applico sulle occhiaie (ecobio!) sulla palpebra per attenuare la visibilità delle vene ed eventuali rossori.

Queste sono tutte le mie undici matite:

IMG_0100IMG_0103

Partiamo dalle peggiori:

IMG_0104

11. Essence I Love Rock Gloss Eye Pencil: Ho acquistato questa matita su consiglio di Carlita, suggerita nel video dei prodotti Essence dall’INCI accettabile. L’INCI di questa matita è infatti tutto verde, ma non per questo è un prodotto di qualità. Il tratto è nerissimo, ma la matita è troppo morbida e sbava immediatamente e si stampa su tutta la palpebra; è davvero la matita peggiore che io abbia mai provato, sia nella rima interna inferiore che in quella superiore non resiste affatto, quindi è assolutamente bocciata e da buttare. Fortunatamente credo che non sia più presente nella linea Essence.

Prezzo: 1,79€

Voto: 3/10

IMG_0106

10. Neve Cosmetics Pastello Occhi melanzana/purple: Dei quattro Pastelli della Neve Cosmetics che possiedo questo è sicuramente il peggiore. La qualità varia molto da colore a colore e purtroppo devo bocciare questa matita dalla tonalità viola scuro metallizzata. E’ abbastanza pigmentata, anche se il tratto sull’occhio non è del tutto uniforme. Nella rima interna inferiore resiste veramente poco, anche se sbava molto meno della Gloss Eye Pencil Essence. Sulla palpebra superiore, utilizzata come eyeliner, dura leggermente di più (poi in parte svanisce, in parte si stampa sulla palpebra), ma sempre troppo poco per poter essere valida.

Prezzo: 4,80€

Voto: 4,5/10

IMG_0107

9. Neve Cosmetics Pastello Occhi bosco/teal: Solitamente non utilizzo matite dai colori accesi, ma ero stata colpita dagli swatch di questa bella matita color teal mat. Come la melanzana/purple è fra le peggiori che possiedo, anche se è comunque migliore di quella. Non l’ho utilizzata moltissimo, un po’ per il colore particolare, ma soprattutto perché ha gli stessi difetti della precedente. Il tratto è piuttosto intenso e uniforme. Sia nella rima interna che sulla palpebra superiore usata come eyeliner svanisce dopo poco, anche se mi sembra che duri di più della melanzana/purple e tenda meno a svanire. Comunque nel complesso non è valida, purtroppo, e devo bocciare anche questa.

Prezzo: 4,80€

Voto: 5,5/10

Ecco gli swatch delle tre matite appena descritte, nell’ordine in cui sono state citate:

IMG_0109

8. Alverde Kajal Eyeliner 07 Pearly White: Ho già recensito questa matita, la prima delle promosse, qui e riporterò la recensione fatta in passato: “Ha una consistenza molto cremosa, scrive bene, è pigmentata, molto economica, non brucia e il colore è perfetto per la rima interna dell’occhio. Il problema è la durata piuttosto scarsa: dopo circa due ore il colore è quasi completamente svanito. Nel complesso non mi sento di consigliare caldamente questo prodotto, ma sicuramente non è pessimo.” Vorrei aggiungere che quando svanisce non si stampa sulla palpebra e non sbava, ma questo è dovuto al colore molto chiaro; non avendo provato nessun colore scuro di questa linea, non posso sapere come si comportano quelli.

Prezzo: 1,75€

Voto: 6.5/10

IMG_0110

7. Neve Cosmetics Pastello Occhi pioggia/taupe: Questo Pastello Occhi è migliore degli altri, anche se nemmeno questo è ottimo. E’ color taupe mat, ha un tratto intenso e uniforme e dura più delle altre. Nella rima  interna dura circa due ore, sulla palpebra superiore usata come eyeliner anche di più, ma non regge per mezza giornata. Comunque non sbava particolarmente, svanisce senza lasciare traccia ed essendo un colore chiaro non si nota troppo.

Prezzo: 4,80€

Voto: 6.5/10

IMG_0111

6. Neve Cosmetics Pastello Occhi liquirizia/black: Questo è il migliore dei Pastelli Occhi che possiedo. Il tratto è uniforme, intenso anche se non nerissimo (come quello della matita Essence). Dura, sia nella rima interna che sulla palpebra superiore usata come eyeliner, più di pioggia/taupe, anche se dopo poche ore è molto meno intensa e tende un po’ a stamparsi sulla palpebra. Non è una matita validissima, ma comunque non pessima tra quelle ecobio.

Prezzo: 4,80€

Voto: 7-/10

IMG_0112

Ecco gli swatch delle tre matite appena descritte, nell’ordine in cui sono state citate:

IMG_0113

5. Kiko Glamouros Eye Pencil 401 Nocciola Dorato: Essendo della Kiko, questa e le seguenti, non sono matite ecobio, ma hanno un INCI accettabile. Ha un tratto intensissimo ed uniforme. Il colore è, come dice il nome, un nocciola dorato metallizzato. La tenuta è buona, non ottima ma comunque buona e dopo mezza giornata, facendo attenzione a non strofinarsi gli occhi, è ancora in condizioni accettabili, anche se tende a stamparsi leggermente sulla palpebra. Dicono che sia waterproof ma, benché resista abbastanza all’acqua, non la utilizzerei mai per andare in piscina o al mare.

Prezzo: 4,20€ (al m0mento a sconto a 2,90€)

Voto: 7,5/10

IMG_0114

4. Kiko Glamouros Eye Pencil 407 Blu Elettrico: Per questa matita, color blu scuro metallizzato, valgono le stesse cose dette per la precedente. Infatti, per quanto riguarda le tre che possiedo, ho riscontrato che la qualità non varia da colore a colore (a differenza dei Pastelli della Neve Cosmetics).

Prezzo: 4,20€ (al m0mento a sconto a 2,90€)

Voto: 7,5/10

IMG_0115

3. Kiko Glamouros Eye Pencil 414 Antracite Perlato: Anche questa matita, girgio scuro con piccoli brillantini, ha le stesse caratteristiche delle precedenti.

Prezzo: 4,20€ (al m0mento a sconto a 2,90€)

Voto: 7,5/10

Ecco gli swatch delle tre matite appena descritte, nell’ordine in cui sono state citate:

IMG_0118

2. Essence Kajal Matita Occhi 2in1 o1 Black & White: Anche questa non è una matita ecobio, ma ha un INCI accettabile. Ha un tratto uniforme, anche se il nero non è particolarmente intenso. Sia la parte bianca che quella nera hanno una mina più dura di tutte le precedenti, sono quindi leggermente meno scorrevoli, ma in ogni caso scrivono bene e non provocano dolore all’occhio. Proprio grazie alla consistenza più dura, questo prodotto ha una durata molto buona: sia sulla palpebra superiore usata come eyeliner (la parte nera) che nella rima interna inferiore (entrambe le parti) durano mezza giornata senza problemi e senza grandi perdite di intensità. Inoltre sbava meno e tende a stamparsi meno sulla palpebra rispetto alle altre dalla mina più morbida.

Prezzo: 1,99€

Voto: 8/10

IMG_0119

1. Avril Eye Pencil terre brulèe: Ecco l’ultima matita, la migliore. E’ l’ultima che ho acquistato, ma ho avuto modo di provarla e mi è piaciuta molto (ho ordinato anche la nera, che dovrebbe arrivare tra qualche giorno). Il tratto è intenso, uniforme e la mina è morbida. La tenuta è ottima: dura mezza giornata senza problemi sia sulla palpebra superiore usata come eyeliner che nella rima inferiore; l’ho utilizzata anche per una giornata intera e, sebbene perda intensità e svanisca pochissimo, dopo dodici ore è ancora in condizioni buone (mi riferisco unicamente alla palpebra superiore, nella rima interna non ho mai provato per così tanto tempo). Inoltre l’ho provata solo ad agosto, ma sono sicura che in inverno dopo un’interna giornata sarà praticamente intatta.

Prezzo: 2,99€

Voto: 9-/10

IMG_0120

Ecco gli ultimi swatch delle due matite appena descritte, nell’ordine in cui sono state citate:

IMG_0123

Recensione Biocaresse Sapone all’Olio di Neem

Ciao a tutte!

Non ho potuto pubblicare nessun post perché non ho avuto la connessione internet in vacanza, ma ora cercherò di riprendere a fare post regolarmente

IMG_9003

Oggi recensirò l’ultimo dei tre prodotti che ho ricevuto da Foodnofood/Biocaresse. Se non conoscete quest’azienda vi consiglio di leggere il post Linea Biocaresse e Recensione Biocaresse Crema Viso Nutriente per avere maggiori informazioni su di essa e sui prodotti che offre; inoltre, in caso non l’abbiate letta, ho anche fatto la recensione del Latte Detergente agli Estratti di Lampone e Melograno.

Ci tengo a ribadire che, nonostante i prodotti mi siano stati inviati dall’azienda, la mia recensione è totalmente onesta.

IMG_9005IMG_9009

Prodotto: Sapone all’Olio di Neem

Brand: Biocaresse

Quantità: 100 gr

Prezzo: 3,50€

PAO: / (non sono riuscita a trovarlo)

Texture: Assume una consistenza piuttosto gelatinosa quando viene bagnato

Sul sito: “Questo prodotto ha spiccate proprietà CURATIVE DELLA PELLE, derivate dagli estratti della pianta dell’Azadirachta.”

INCI: Sodium Cocoate, Potassiumcocoate, Sodium Azadira-chtate, Potassium Azadirachtate,  Aqua, Glycerin, Parfum.

La mia esperienza: Non avevo mai utilizzato una saponetta per la detersione del viso, ma posso ritenermi soddisfatta dell’esperienza. Appena bagnata e massaggiata, questa saponetta fa subito molta schiuma e si lascia massaggiare piacevolmente sul viso. L’odore è discreto, né particolarmente buono né pessimo. Al contatto con l’acqua il sapone assume una consistenza piuttosto gelatinosa, piacevole per prelevare il prodotto, ma fa sì che esso si attacchi sul portasapone. Utilizzandolo sulla mia pelle secca ho notato che la puliva molto profondamente; proprio per questo ho scelto di non usarlo quotidianamente (sarebbe stata una detersione troppo aggressiva per la mia pelle), ma circa due volte a settimana. Non mi sono comunque mai sentita la pelle tirare, bensì la percepivo pulita profondamente ed era una sensazione piacevole. Inoltre, pur detergendo molto bene, non ha mai irritato la mia pelle sensibile. Non ho notato nessuna eccezionale proprietà curativa ma, nel periodo in cui ho usato questo prodotto, non ho avuto nessuno sfogo. Un altro aspetto positivo è il prezzo, davvero economico, abbinato ad una durata della saponetta davvero straordinaria.
Nel complesso, quindi, consiglierei questo sapone a tutti tipi di pelle: grassa, mista e normale sicuramente, ma anche (non estremamente) secca e sensibile, per detergere talvolta la pelle un po’ più profondamente senza seccarla troppo (ovviamente è necessario che sia seguito una crema nutriente).

Voto: 9/10